Filogenesi podalica

Con l’assunzione definitiva della stazione eretta e l’adozione dell’andatura bipede, data la particolare altezza del baricentro e l’esiguità dell’area di sostegno del corpo umano, si rende indispensabile, da parte dell’uomo, un raffinato controllo della gravità, in quanto il fattore di instabilità tende a crescere con forte rischio per la sopravvivenza. L’uomo, in altri termini, più che ogni altro essere vivente, è esposto alle insidie di un precario equilibrio ed il suo piede deve specializzarsi per diventare l’arma antigravitaria per eccellenza. Infatti Paparella Treccia definisce il piede come la porta d’ingresso degli stimoli del senso gravitario e, di conseguenza, può essere considerato come un dispositivo per la formulazione della risposta motoria, ovvero una struttura spaziale variabile che sta alla base del meccanismo antigravitario (Paparella Treccia, 1978, 16). Leggi tutto “Filogenesi podalica”

Gravità

La gravità è la forza di attrazione che esiste tra due qualsiasi masse, corpi o particelle, presenti tra tutti gli oggetti nell’Universo; nella teoria di Einstein la gravità è la struttura dello spazio-tempo deformata dalla massa-energia al suo interno. Nel rapporto che gli esseri viventi hanno con essa, la possiamo definire ambiente deformante: gli esseri viventi ottengono la loro conformazione morfo-funzionale in virtù dell’interazione individuale con il campo gravitazionale. La vita sulla terra si è sviluppata attraverso continui cambiamenti delle condizioni ambientali, mentre la gravità è uno dei fattori costanti che ha guidato l’evoluzione di tutti gli organismi.

Leggi tutto “Gravità”

Storia dell’Ergonomia Posturale

Molti anni fa, quando fui coinvolto nella tecnica ortopedica, mi domandavo come fossero possibili relazioni coerenti tra i molti strumenti di tecnica ortopedica e la fisiologia umana.

Mi chiedevo che relazioni potessero avere oggetti come scarpe, busti, plantari e così via con la funzionalità del corpo.

Intorno al 1990 iniziarono ad essere costruiti i primi baropodometri. Erano venduti per migliorare la visione dell’appoggio del piede a terra, ossia miglioravano le caratteristiche dei podoscopi, fino ad allora utilizzati per la verifica dei carichi del piede a terra. Leggi tutto “Storia dell’Ergonomia Posturale”